In questo blog voglio raccontare e trasmettere le storie di questi uomini diventati soldati e che oggi a cent’anni di distanza non vengano dimenticati.
Sono storie nella storia di quella che fu la Grande Guerra.
Questi caduti sono morti sul carso, in quei due anni e mezzo di sanguinose battaglie, molti di questi oggi riposano al sacrario di Redipuglia con un nome, ma per la maggior parte questo non è stato possibile. Voglio così onorare la loro memoria con questo mio tributo.

Vorranno dimenticarvi, vorranno che io dimentichi, ma non posso e non lo farò. Questa è la mia promessa a voi a tutti voi.

Vera Brittain

domenica 15 aprile 2018

Soldato Volontario di Guerra MANTICA Leonardo







15° Fanteria Brigata Savona



Nato a Milano il 1 Febbraio 1897
Morto sul Monte Sei Busi il 13 Ottobre 1915
Sepolto al Sacrario di Redipuglia 12° Gradone Loculo 22245




Note Storiche:

1 Ottobre 1915, La Brigata è dislocata nei trinceramenti sulle colline che sovrastano ad est di Redipuglia per q. 89 e 118 (Monte Sei Busi) col 16° accampato a Turriacco, mentre il 15° in linea le sue truppe seguitarono a riattare le trincee che occupano, a prolungare i camminamenti di approcci, e a costruire trincee di seconda linea con l'ausulio del personale del Genio.
Con queste  righe iniziava il diario della Brigata Savona ad inizio Ottobre, dove la vedeva ritornare in linea con la 20^ Divisione, dopo le prime due battaglie dell'Isonzo, che operò nel settore tra Fogliano e Polazzo .
Fino all'inizio della III^ Battaglia la vide nelle giornate proseguire come descritto all'inizio del diario a eseguire lavori in trincea, camminamenti e approcci, lavori che si susseguirono fino al giorno 13 Ottobre 1915, giorno in cui vide la morte il soldato MANTICA Leonardo, ma vediamo cosa descrive il diario in quella giornata:
13 Ottobre 1915; situazione invariata.
Procedono i lavori di riattamento e rafforzamento delle linee e a metri e metri quelli di approcci.
Il 15° ha il Sottotenente Petrelli Ottavio Ferito, , 7 gregari feriti e 1 ucciso (soldato MANTICA).
nessun mutamento per il proseguimento delle operazioni di domani.
Il soldato MANTICA appartenente alla 6^ Compagnia , fu colpito mortalmente alla parte destra del collo da un proiettile d'arma da fuoco, fu poi sepolto a Redipuglia


Mappa con la dislocazione della Brigata Savona nel mese di Ottobre 1915:






Trincea Italiana a Sud di Quota 118 Monte Sei Busi:




Quota 118 Monte Sei Busi



Nessun commento:

Posta un commento